Un tifoso del Millwall, la squadra con la tifoseria più violenta nell’universo del calcio inglese, dice di essersi trovato a sfidare i terroristi del recente attacco a Londra gridandogli contro “Fuck you, I am Millwall”, “Fottetevi, io sono del Millwall”. Un urlo di battaglia che spesso ha fatto tremare gli sfortunati tifosi avversari che sono capitati sui passi degli hooligan della squadra britannica. Il coraggio di Roy Larner sarebbe anche stato agevolato dalle 4 – 5 pinte di birra che si è fatto al ristorante/bar Black & Blue a Borough Market (“niente di che” ha detto comunque lui riferendosi al numero di bionde), dove si è scontrato con i terroristi.

“Come un’idiota gli ho gridato appresso perché ho pensato di prendere in giro quei bastardi”, ha commentato Roy che si è beccato un bel numero di coltellate alla testa, al petto e alle mani, non fatali per sua fortuna.

Mettendo in moto la memoria, una domanda ci è sorta spontanea: per caso Roy è appassionato di calcio italiano e in particolare di una conduttrice di calcio italico che un paio di anni fa lanciò una “provocazione”?

Tweet Paola Ferrari